Obbligo di comunicazione su entrate di natura pubblica, 2021 Contributo 5×1000

Trasparenza sui contributi pubblici

Scadenza 10 maggio 2021 (da confermare)

 

Nuove regole in Gazzetta Ufficiale, la normativa di riferimento è il DPCM 23 luglio 2020 pubblicato in Gazzetta ufficiale il 17 settembre

I soggetti che vogliono rientrare fra i destinatari del 5 per mille presentano domanda entro il 10 aprile 2021.

Cosa cambia: I beneficiari hanno poi l’obbligo, entro trenta giorni dalla scadenza del termine per l’invio del rendiconto all’amministrazione competente, di pubblicare sul proprio sito web gli importi percepiti e il rendiconto, dandone comunicazione all’amministrazione erogatrice entro i successivi sette giorni: a tale adempimento sono tenuti tutti i beneficiari del 5 per mille, anche quelli che hanno ricevuto un contributo inferiore a 20.000 euro. (esclusa la comunicazione all’amministrazione competente).

In caso di omessa pubblicazione, l’amministrazione erogatrice diffida i beneficiari con una sanzione amministrativa pecuniaria pari al 25% del contributo percepito.

Le disposizioni contenute nel DPCM del 23 luglio 2020 sono entrate in vigore, restano perciò applicabili al 5 per mille 2021.